Come Rendere Sicura la Casa

I ladri solitamente entrano negli appartamenti se si rendono conto che possono farlo con facilità, ma per scoraggiarli è utile usare, buone serrature, catenacci, e chiavistelli su tutte le porte e le finestre. Comunque anche usare la prudenza è meglio, nel senso che prima di coricarvi è meglio se controllate che le vostre porte e le finestre siano chiuse.

Occorrente
Catenacci e catena di sicurezza
Viti per il legno o per il ferro
Cacciavite o trapano avvitatore

Premettendo che le porte che avrete montato nell’ingresso di casa vostra debbano avere anche una serratura di sicurezza, è meglio se alla serratura aggiungete anche dei catenacci che proteggono ancora meglio la vostra porta. I ladri se devono entrare in casa, cercano di farlo senza rumore, e meno intoppi hanno, meglio è per loro. Quindi l’uso dei catenacci o di una catena di sicurezza vi semplifica al meglio il lavoro.

I catenacci e le catene di sicurezza li trovate in qualsiasi negozio che vende bricolage, poi ce ne sono di vari modelli e grandezze, ma quello della scelta dipende da voi. In alternativo potete realizzarne uno seguendo questa guida su Manualnet.it. Una volta che avete trovato quello che vi serve, per proteggere la vostra casa, è tempo di mettersi all’opera. Per prima cosa bisogna prendere la misura di dove andare a sistemare i catenacci, ma solitamente e per maggiore sicurezza vengono messi uno nella parte alta e uno in basso, mentre la catena di sicurezza va piazzata a mezza altezza nel portone.

Chiudete ora le due ante del vostro portone di ingresso (se il portone ha due ante) o la porta di casa vostra. Ora prendete la parte del catenaccio con lo scorrevole e lo fissate con le viti al portone, facendo attenzione però che quando allungate tutto lo scorrevole, si accavalli anche sull’altra anta del portone altrimenti non funzionerebbe.

Una volta che avete agganciato al portone la parte del catenaccio con lo scorrevole, dovete sistemare anche la parte dove viene inserita la parte dello scorrevole. Per fare questo allungate tutto il catenaccio,prendete la parte che è ancora da sistemare e la accavallate sulla punta dello scorrevole che deve andare a chiudere la porta. Prendete le misure di dove vanno inserite le viti e avvitate. Ripetete tutto anche per il secondo catenaccio.

Per la catena di sicurezza bisogna sempre applicare un lato della catena ad un’anta della porta, facendo però attenzione a non far rimanere troppo corta la catena, perchè altrimenti non riusciremo ad aprire la porta per vedere chi ha bussato o chi ci cerca. Quindi una volta che avete piazzato il primo pezzo (quello sul quale è attaccata la catena) molto vincono al battente di chiusura della porta, non dovete fare altro che agganciare la catena anche sul rimanente pezzo prendere le misure per l’apertura della porta. Avvitate poi al portone e avrete anche voi un buon sistema di antintrusione. I catenacci sono molto utili anche se volete bloccare le finestre.

Lascia un commento